Caserta

Caserta, blitz contro lavavetri su Viale Carlo III

Blitz delle forze dell’ordine a Caserta, lungo viale Carlo III, contro l’immigrazione clandestina e l’ambulantato abusivo e per il contrasto del fenomeno dei lavavetri.

I servizi, disposti dal Questore, hanno visto l’impiego di agenti della Polizia, del Reparto Mobile di Napoli, di carabinieri, Guardia di finanza e Polizia municipale di Caserta e San Nicola La Strada.

Nel corso dell’operazione, che ha riguardato le intersezioni semaforiche maggiormente interessate dal fenomeno, situate nei comuni di Caserta, San Nicola La Strada e San Marco Evangelista, sono state fermate ed identificate nove persone, di cui due extracomunitari, di origini senegalesi con permesso di soggiorno.

Uno di loro è stato sorpreso mentre era intento a lavare i vetri alle auto di passaggio. Nei suoi confronti è scattata una sanzione amministrativa con il sequestro dell’attrezzatura utilizzata per lavare i vetri mentre l’altro è stato contravvenzionato con una sanzione amministrativa di 1000 euro perché dedito alla vendita di prodotti in area non autorizzata.

In piazza Carlo III, nell’ambito dell’attività di contrasto all’ambulantato abusivo, sono stati controllati tre uomini, tutti casertani, già destinatari dell’avviso orale emesso dal Questore di Caserta, intenti nella vendita di guide turistiche e gadget. I tre sono stati contravvenzionati per un importo di 5mila ciascuno, mentre le riviste ed i gadget sono stati sequestrati.

I servizi sono stati estesi anche in città dove, all’intersezione semaforica di via Camusso – Ponte di Ercole – due extracomunitari, alla vista della polizia, si sono dileguati abbandonando sul posto la loro mercanzia che è stata sequestrata.

In via G.M. Bosco un venditore ambulante sprovvisto di licenza, è stato contravvenzionato con una sanzione amministrativa di 5mila euro perché sorpreso mentre vendeva abbigliamento. Sequestrate magliette, pantaloncini, bandiere, aste per bandiere e tutto quanto rinvenuto sul posto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico