Aversa

Aversa, debiti fuori bilancio: Consiglio entro fine agosto

Aversa – Finite le ferie riparte lunedì l’attività politica ad Aversa. Il primo appuntamento è per decidere la data del Consiglio comunale che dovrà riconoscere i debiti fuori bilancio dopo che saranno stati esaminati in dettaglio dalla commissione temporanea nata su richiesta della minoranza consiliare appositamente per studiarne l’origine, la consistenza, l’eventuale responsabilità nel caso non vi fossero giustificazioni.

Presumibilmente il Consiglio dovrebbe tenersi in prima seduta il 30 di agosto ed eventualmente in seconda seduta il 31 di agosto. Al momento, l’unica data certa è quella in cui sono stati convocati i cinque componenti della commissione per l’esame dei debiti fuori bilancio, fissata dal presidente del consiglio comunale per il 25 agosto, alle ore 15.30.

In quella occasione dovrebbe essere ratificata la scelta quale presidente di uno dei due componenti della minoranza presente nella commissione che sono Mariagrazia Mazzoni e Rosario Capasso. La presidenza, probabilmente, toccherà a quest’ultimo dopo le dichiarazioni ufficializzate dalla Mazzoni sulla sua poca conoscenza dell’argomento oggetto della valutazione della Commissione, cosa che porto nella precedente seduta per l’elezione alla scelta quale presidente di Francesco Di Virgilio, componente della maggioranza consiliare. Scelta contestata da tutte le forze politiche della minoranza che richiedevano di diritto la presidenza della Commissione.

Una polemica che ha animato questo caldo mese di agosto fino alle dimissioni depositate lunedì da Di Virgilio che ha dichiarato di avere scelto di lasciare spazio ad altri per dimostrare concretamente la volontà della maggioranza di essere coadiuvata dalla minoranza nel governo della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico