Aversa

Aversa, albero crolla nel Parco Pozzi: polemica su manutenzione

Aversa – Un albero parzialmente caduto che solo per caso non ha provocato danni a persone, essendosi l’episodio verificato all’alba, quando il parco è chiuso al pubblico. E’ questo l’ultimo episodio simbolo del degrado precoce in cui è caduto il Parco Pozzi dopo che il 7 luglio scorso è stato riaperto al pubblico dopo circa un anno e mezzo di chiusura forzata a causa dei lavori di restyling che lo hanno riconsegnato agli aversani che lo utilizzano in maniera massiccia.

L’episodio dell’albero sorprende e lascia sconcertati anche perché la ditta esecutrice dei lavori aveva effettuato un esame delle piante presenti nel polmone verde cittadino. Circostanza che è stata evidenziata dall’amministrazione e che ha provocato un nuovo controllo all’interno del parco proprio nella mattinata di ieri per scongiurare il ripetersi di episodi analoghi che potrebbero mettere in pericolo l’incolumità delle centinaia e centinaia di aversani che quotidianamente utilizzano il Parco per praticare sport o semplicemente perché in cerca di frescura.

Controllo effettuato con l’ausilio di agronomi della Regione Campania che ha portato all’individuazione di tre alberi da tenere sotto osservazione. Proprio uno di questi, Antonio, ottantenne pensionato, evidenzia come “in pochi giorni dall’apertura siamo ripiombati in situazioni peggiori a quelle precedenti il restyling. L’erba delle aiuole non viene assolutamente curata e, così come avveniva prima, le stesse aiuole sono preda di ragazzi che vi giocano a calcio senza curarsi dei presenti e, soprattutto, senza nessuno che li richiami ad un comportamento più rispettoso. Inoltre, è necessario che al più presto ci sia anche il raddoppio delle panchine esistenti”.

Per la cronaca, a settembre dovrebbe partire la gara per l’affido del servizio di buvette che dovrebbe comprendere anche la guardiania del parco, per ora praticamente in balìa di chiunque.

In alto una galleria di immagini

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico