Napoli

Napoli, un luglio da record per l’Aeroporto di Capodichino

Napoli – Luglio è stato il mese dei record per l’aeroporto internazionale di Capodichino: si è registrato il massimo numero storico giornaliero con 30.656 passeggeri il 30 luglio scorso e quello mensile con oltre 775mila passeggeri totali, un trend più che positivo con una significativa crescita del traffico internazionale pari al 20% rispetto al 2015 ed un incremento del traffico complessivo superiore al 13%.

Per la prima volta nella storia dello scalo partenopeo la quota dei passeggeri internazionali ha superato quella dei nazionali, nel primo trimestre a cavallo tra la primavera e l’estate 2016. Da venerdì 5 a domenica 21 agosto, saranno circa 440mila i passeggeri in transito all’Aeroporto Internazionale di Napoli: 80mila nazionali, 320mila internazionali e 40mila charter.

Londra, Parigi, Amsterdam, Barcellona queste le principali destinazioni, mentre si registra un incremento di traffico verso la Grecia, collegata con ben 7 destinazioni tra le quali Mykonos e Zante, e le isole spagnole Baleari. Il traffico complessivo dell’Aeroporto Internazionale di Napoli da gennaio a luglio è stato pari a circa 3 milioni e 754mila passeggeri in transito tra arrivi e partenze, registrando un incremento complessivo pari al 7% ed un trend che si conferma in crescita del 15% rispetto all’anno precedente.

Il network delle destinazioni internazionali è stato notevolmente ampliato negli ultimi due anni con l’aggiunta di ben 27 destinazioni raggiungibili da Napoli con volo di linea diretto.

Ascoltiamo Armando Brunini, amministratore delegato di Gesac, società che gestisce Capodichino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico