Napoli

Napoli, reddito di cittadinanza: approvato il bilancio preventivo

Napoli – Più risorse per il trasporto pubblico, per il welfare, per il diritto allo studio, l’avvio del reddito minimo di cittadinanza con un finanziamento di cinque milioni di euro, interventi per lo stadio San Paolo con le risorse del credito sportivo: un piano di investimenti per la mobilità urbana per un valore di 425 milioni di euro, ma anche la riduzione della soglia di esenzione dell’addizionale Irpef che passa da 15mila a 10mila euro.

Questi i principali interventi contenuti nella manovra di bilancio del Comune di Napoli, approvata dal Consiglio comunale al termine di una lunga maratona conclusasi la scorsa notte. Il testo è stato approvato a maggioranza con il voto contrario dei gruppi del Pd, Fi, Prima Napoli e M5S.

Il bilancio certifica i miglioramenti nella lotta all’evasione che ha fatto recuperare 65 milioni dalla Tari e 14 da Imu e Ici e l’incremento di un milione della tassa di soggiorno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico