Campania

Campania, trasporto gratuito studenti: De Luca consegna primi abbonamenti

Napoli – “Abbiamo consegnato questa mattina agli studenti i primi abbonamenti gratuiti sottoscritti a partire dal 20 luglio scorso. Ad oggi, si sono registrati, sulla piattaforma I’m Unico del Consorzio (www.unicocampania.it), ben 15.694 utenti.

Nelle prime due settimane, 10.072 studenti hanno completato la propria richiesta di abbonamento gratuito. Di questi, 3.717 hanno scelto la modalità online, di cui 1.407 sono già corredate dal pagamento. Gli altri 6.355 studenti, invece, hanno chiesto di consegnare, a mano, il modulo presso una delle postazioni abilitate”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“Ad oggi, restano, da completare, a cura dell’utente, 5.622 pratiche: viene, infatti, data la possibilità agli studenti di concludere, anche uno per volta ed in tempi diversi, i quattro step previsti per la richiesta dell’abbonamento. In questo modo – prosegue De Luca – si offre il vantaggio di non perdere quanto già compilato in precedenza e di riaprire la procedura, lì dove la si era lasciata, nel momento in cui si ha, per esempio, a disposizione il modulo Isee aggiornato da allegare alla pratica. Investiamo quindi 15,6 milioni di euro annui per garantire il trasporto gratuito per gli studenti, per un risparmio di circa 300 euro per ogni famiglia”.

A questo importante provvedimento si aggiungono: l’estensione della fascia di agevolazioni sociali per le famiglie numerose per le quali c’è una riduzione progressiva sugli abbonamenti; per le donne da 62 anziché da 65 anni; trasporto gratuito ai membri delle forze dell’ordine che quando salgono su un mezzo si segnalano al conducente e offrono il proprio servizio pubblico anche sui mezzi pubblici.

“Garantiamo, inoltre, – ha concluso De Luca – la copertura al 100% delle borse di studio, un provvedimento che insieme agli abbonamenti gratuiti, colloca oggi la Campania all’avanguardia in Italia. Infine chiarisco che gli aumenti tariffari che ci saranno nel prossimo anno per l’adeguamento Istat obbligatorio per legge, non peseranno sugli abbonamenti e sulle fasce deboli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico