Home

Tre quintali di marijuana nascosti su un camion: arrestato autista spagnolo

Ancona – Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con funzionari della locale Agenzia delle Dogane, hanno eseguito, nel porto dorico, il sequestro di un ingentissimo quantitativo di droga.

Il carico illecito era abilmente occultato all’interno di confezioni di cibo per cani e trasportato a bordo di un autoarticolato con targa bulgara condotto da un cittadino spagnolo appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia e asseritamente diretto in Germania per la consegna.

Il nervosismo palesato dall’autista all’atto del controllo al varco “Da Chio” e le risposte contraddittorie fornite dal conducente, spingevano i militari ad effettuare un’accurata ispezione del trailer.

L’intenso aroma di candeggina proveniente dal rimorchio e la presenza di “croccantini” sparsi sul pianale, – tipico stratagemma utilizzato per confondere l’olfatto delle unità cinofile – inducevano gli operanti ad ispezionare accuratamente tutte le confezioni di mangime. In alcune di esse abilmente occultate sotto uno strato di sacchi di “croccantini” sono stati rinvenuti 300 involucri, contenenti complessivamente 339 chili di marijuana.

Sono in corso indagini per individuare i luoghi di effettiva destinazione del carico illecito.
La partita di stupefacente sequestrata, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato all’organizzazione criminale una somma in denaro superiore ai 3milioni di euro.
L’autista del camion è stato tratto in arresto ed associato alla casa circondariale di Montacuto, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’operazione portata a termine conferma l’efficacia dell’azione di controllo, nell’area portuale condotta dalla Guardia di Finanza in sinergia con l’Agenzia delle Dogane, mediante presidi di vigilanza statica e dinamica con finalità preventive e repressive dei traffici illeciti in ambito doganale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico