Home

Paola Iezzi: “Dopo la separazione da Chiara sono rinata”

Paola Iezzi ricomincia da sè e dalla sua musica: dopo la separazione dalla sorella Chiara, la bruna del duo di “Amici come prima” si rimette in gioco.

Rieccola, quindi, di nuovo con il microfono in mano e il primo singolo inedito, scritto da lei. Si è presa il suo tempo Paola e tra Dj Set, viaggi in giro per il mondo e frequentazioni internazionali presenta “Lovenight“, che vanta la produzione di Steve Anderson (lo stesso diKylie Minogue).

Una separazione quella dalla sorella Chiara che ha inciso molto sulla sua vita: “E’ stato il tempo fisiologico per assorbire la botta della divisione da mia sorella. Per vent’anni abbiamo lavorato facendo tutto insieme, credo che per chiunque sarebbe stato un colpo grosso. Lo paragono sempre alla fine del matrimonio. In noi sopravvive l’amore perché siamo sorelle, però è chiaro che il distacco è doloroso, lungo, va elaborato. Quindi mi sono presa il mio tempo”.

Un viaggio il suo che Paola tenta di raccontare anche nel suo inedito, scritto con la calma e la passione di chi la musica la vive da dentro. “A Londra ho incontrato per caso, tramite amici comuni, Steve Anderson, collaboratore storico della Minogue. Lo conoscevo di fama. Abbiamo parlato un sacco e ci siamo trovati su molte cose. Così abbiamo iniziato a scriverci delle cose, per avere uno scambio di opinioni con la promessa di fare delle cose insieme. Tutto si è incastrato. Un giorno mi ha proposto la melodia. Moderna e internazionale, un mood che richiama agli anni 80. Io ho lavorato al testo.Una mattina, dopo una notte brava con gli amici. Non avevo voglia di rientrare a casa, ero un po’ dispiaciuta e angosciata da una serie di pensieri. Ho cominciato a buttare giù il testo e in poco tempo era già pronto, perfetto. Sono riuscita a trasmettere le mie emozioni. Ero in un momento di sconforto ma mi è venuta una sorta di eccitazione che poi ha fatto approdare il ritornello. Una sorta di liberazione dall’oppressione, che ti spinge a pensare che forse vuoi mollare tutto. Il pezzo comincia con ‘io me ne andrei’… “

“La cosa che mi piace di più è che è tutto spontaneo. Alla gente sta piacendo la canzone. E’ come un tam tam, con migliaia di visualizzazioni, senza che nessuno sponsorizzi questo progetto… Ce l’ha sta facendo con le sue gambe”, racconta ancora Paola. Un pezzo che non ha bisogno di spiegazioni. Un pò come lei d’altronde.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico