Napoli

Napoli, cade da impalcatura e muore: vittima un 44enne di Caivano

Napoli – Un operaio di 44 anni, Vincenzo De Rosa, di Caivano, è morto dopo essere caduto dall’impalcatura sulla quale stava lavorando. E’ accaduto mercoledì pomeriggio, intorno alle 14, nel quartiere Vomero di Napoli.

L’uomo, sposato, con tre figli, era regolarmente assunto in una ditta con sede a Marano e stava lavorando in un cantiere di via Girolamo Santacroce, al Vomero-Arenella. Si trovava su un’impalcatura mobile al quarto piano di uno stabile situato al civico 19, quando ha perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto. Prima di impattare al suolo, ha sbattuto la testa contro una ringhiera: il colpo è stato fatale.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e gli agenti del commissariato Montecalvario che hanno dato il via alle indagini. Il cantiere rispettava tutte le norme di sicurezza richieste dalla legge, resta da accertare l’esatta dinamica dell’incidente. Per questo i poliziotti stanno analizzando il casco e gli abiti della vittima e stanno interrogando i colleghi che si trovavano con lui in quel momento. Intanto, la salma è stata trasferita al Secondo Policlinico per l’esame medico legale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico