Esteri

Fa irruzione nel policlinico, spara medico e si suicida

Berlino –  Un uomo è entrato in uno studio medico tedesco e ha aperto il fuoco su un dottore per poi togliersi la vita.

E’ accaduto in Germania, a Stegliz, in un quartiere della capitale. La vicenda si è verificata nel pomeriggio di martedì. Fonti locali hanno riferito che un individuo ha fatto irruzione nel policlinico universitario Benjamin Franklin, ha sparato il medico e poi si è tolto la vita.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che sono accorse sul posto. Alcuni poliziotti hanno dichiarato che a compiere il folle gesto è stato un ex paziente della vittima, ma non è stata diffusa la sua identità.

In un primo momento, si credeva che il medico, un dentista, fosse morto sul colpo. Il Tagesspiegel ha diffuso invece informazioni diverse secondo cui l’uomo sarebbe rimasto gravemente ferito e ricoverato in terapia intensiva. I fatti sono accaduti nel reparto di chirurgia maxillo-facciale.

Pare che dopo aver aperto il fuoco, l’ex paziente sia scappato e si sia tolto la vita al secondo piano dell’edificio, zona che contiene 900 posti letto. Lì è stato rinvenuto il suo cadavere.

Paura tra i presenti che hanno detto di aver sentito gli spari. Aperta un’indagine per far luce sull’accaduto. Intanto, sono stati smentiti possibili legami con l’Isis. Il portavoce della polizia ha infatti sottolineato che non “ci sono indicazioni che si sia trattato di un attacco terroristico”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico