Home

Caorle, incendio in un camping: evacuate centinaia di turisti

Caorle (Venezia) – Un vasto incendio, complice anche il forte vento di bora, ha colpito lunedì 4 luglio il campeggio Pra’ delle Torri di Caorle. Mille turisti sono stati evacuati dal grande camping che ha un’estensione di 55 ettari. Decine di bungalow sono andati letteralmente distrutti, i danni (anche se è presto per fare una conta) ammonterebbero a diverse centinaia di migliaia di euro. Non ci sarebbero feriti.

Il rogo si è sviluppato a causa di uno zampirone per le zanzare volato via con il vento. E’ stato denunciato un danese di 55 anni per disastro colposo. Le fiamme si sono sprigionate intorno alle 6.30 in un’area dove si trovano le ‘case mobili’, riducendole in macerie.

Sul posto sono giunte varie squadre dei vigili del fuoco di Portogruaro, San Donà di Piave e Motta di Livenza che hanno circoscritto le fiamme, evitando che si estendessero per tutto il campeggio. Tra i turisti evacuati dalla struttura sono numerose le famiglie con bambini che affollavano il campeggio ormai in piena stagione. In 250, direttamente interessati dall’incendio di questa mattina, hanno di fatto perso tutto quello che avevano nei bungalow.

Una quarantina di queste famiglie sono straniere, solo una italiana. Al momento gli ospiti che soggiornavano nelle case mobili distrutte dal rogo sono stati ospitati al camping Garden Paradiso del Cavallino anche se non è escluso che nelle prossime ore facciano ritorno a casa. Nella struttura di Caorle rimangono circa 7500 turisti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico