Italia

AULA, Seduta 653 – Delrio in aula sul disastro ferroviario in Puglia

Roma – AULA, Seduta 653 – Delrio in aula sul disastro ferroviario in Puglia

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

Nella parte antimeridiana della seduta il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, ha svolto una informativa urgente del Governo sul tragico incidente ferroviario avvenuto in Puglia. E’ seguito un dibattito al quale ha partecipato un oratore per gruppo.

La Camera ha successivamente approvato il disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 9 giugno 2016, n. 98, recante disposizioni urgenti per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del gruppo ILVA (C. 3886-A). Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata, trasmesse in diretta televisiva, sui seguenti argomenti: iniziative di competenza per la tutela e la piena fruibilità del ponte di epoca romana situato in zona Torrino a Roma (Mazziotti Di Celso – SCpI); iniziative di competenza per assicurare una più omogenea distribuzione dei migranti tra i comuni della regione Lombardia nell’ambito del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) (Santerini – DeS-CD); iniziative volte a proseguire l’azione di contrasto all’estremismo islamico, con particolare riferimento alla cooperazione con l’Egitto (La Russa – FdI-AN); iniziative, anche in ambito europeo, per favorire politiche di cooperazione allo sviluppo idonee a ridurre i flussi migratori e a contrastare il terrorismo internazionale (Causin -AP); iniziative ispettive presso il tribunale di Bergamo alla luce di recenti disfunzioni organizzative verificatesi in relazione a un procedimento penale (Invernizzi – LNA); iniziative volte alla stabilizzazione del personale precario impegnato in progetti di tirocinio formativo nel settore giudiziario (Mottola – Misto); elementi in merito alla situazione del personale del comparto della giustizia, anche alla luce delle recenti misure volte al potenziamento dell’efficienza degli uffici giudiziari (Verini – PD); chiarimenti e iniziative in ordine al progetto di implementazione del sistema di gestione digitale degli atti processuali del settore penale, alla luce delle vicende emerse nell’ambito dell’inchiesta “Labirinto” (Ferraresi – M5S); elementi in ordine alla presentazione di un disegno di legge delega volto all’istituzione di sezioni specializzate in materia d’immigrazione, protezione internazionale e libera circolazione dei cittadini dell’Unione europea (Ravetto – FI-PdL); elementi e iniziative in relazione al processo di privatizzazione di Poste Italiane spa, con particolare riferimento alla salvaguardia dei livelli occupazionali e all’efficienza del servizio universale (Franco Bordo – SI-SEL).

Per il Governo sono intervenuti il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il Ministro dell’interno Angelino Alfano, il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Paolo Gentiloni Silveri, il Ministro della giustizia Andrea Orlando e il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan.

Successivamente è stata approvata in via definitiva la proposta di legge Verini ed altri: Ratifica ed esecuzione della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, fatta a Bruxelles il 29 maggio 2000, e delega al Governo per la sua attuazione. Delega al Governo per la riforma del libro XI del codice di procedura penale. Modifiche alle disposizioni in materia di estradizione per l’estero: termine per la consegna e durata massima delle misure coercitive (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato) (C. 1460-B).

Infine la Camera ha accolto la proposta della Giunta per le autorizzazioni di negare l’autorizzazione all’utilizzo di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni nei confronti del deputato Luigi Cesaro (Doc. IV, n. 16-A).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico