Matese

76enne casertano morto avvelenato in ospedale: disposta autopsia

La Procura di Isernia ha disposto l’autopsia sul corpo di Celestino Valentino, il 76enne di Pratella (Caserta) deceduto dopo che qualcuno gli aveva fatto ingerire soda caustica mentre era ricoverato all’ospedale di Venafro (Isernia).

“Non abbiamo ancora la certezza dei tempi dell’esame – ha detto il procuratore di Isernia, Paolo Albano – posso solo dire che sarà eseguita il prima possibile”.

Carabinieri e Procura stanno indagando per omicidio, ma Albano non vuole dare informazioni su eventuali iscrizioni di persone nel registro degli indagati. “La vicenda è molto delicata e complessa – ha detto – chiediamo il più stretto riserbo sull’indagine”.

Nei giorni scorsi in caserma a Isernia i carabinieri avevano convocato e ascoltato i parenti della vittima e il personale sanitario in servizio la sera in cui il 76enne è stato avvelenato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico