Gricignano

Gricignano, ripopolamento fauna selvatica: i cacciatori lanciano 70 fagianotti

Gricignano – Si è tenuto il 27 luglio un importante appuntamento per il mondo venatorio a Gricignano. Dalle 7 del mattino i rappresentanti di Federcaccia ed Enalcaccia, insieme ai componenti dell’Atc – Ambito Territoriale della Caccia, al responsabile delle Guardie Ecozoofile Ambientali dell’Enalcaccia, Ciro Favarolo, alle guardie ittico-venatorie Andrea Aquilante e Pasquale Aquilante e al segretario locale dell’Enalcaccia, Carmine Ianniello, hanno proceduto al lancio di ben 70 fagianotti (tra i 120 e i 130 giorni di età) nelle zone campestri della cittadina, tra cui i Regi Lagni, Casignano, Santa Maria a Piro, Casolla, Cardoni e capannoni vicini al canile.

L’iniziativa – a cui hanno partecipato molti cacciatori della zona, alcuni giovanissimi, come Vincenzo e Antonio – mira a ripopolare nel miglior modo possibile il territorio in previsione della prossima annata venatoria che avverrà nel mese di settembre 2016.

La Provincia di Caserta, a tal proposito, detiene il primato, anche in tutto Italia, come numero di lanci effettuati: da aprile sono migliaia i fagiani, così come le lepri, tutti selvatici, selezionati tra le migliori aziende operanti nel settore che sono stati immessi nella fauna.

In alto una galleria di immagini 

federcaccia enalcaccia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico