Cesa

Cesa, Campo del Parroco: il sindaco invita i consiglieri a elaborare proposte

Cesa – Il sindaco Enzo Guida nei giorni scorsi ha scritto una lettera a tutti i consiglieri comunali di maggioranza ed a tutte le forze politiche che compongono la coalizione “Primavera Cesana”, per chiedere che si avvii una discussione per elaborare proposte progettuali per l’area denominata Campo del Parroco.

“Dopo aver provveduto alla conclusione dell’accordo con la Parrocchia San Cesario e con la Diocesi di Aversa, per l’acquisizione al patrimonio comunale dell’area – si legge – e nell’attesa di completare i passaggi formali per la stipula dell’atto di acquisto definitivo, come abbiamo avuto modo di annunciare, riteniamo giusto avviare una riflessione su quello che dovrà essere il futuro dell’area”.

L’intenzione è di elaborare un progetto definitivo, “che sia frutto di una ampia discussione e di una condivisione allargata”.

“Riteniamo che il futuro dell’area e la sua destinazione debbano essere oggetto di un grande dibattito, che coinvolga vari livelli di partecipazione ed includa anche gli studenti delle scuole. Deve guidarci la consapevolezza che l’opera che si andrà a realizzare, destinata ad aprire spazi nuovi alla comunità, sia un passaggio cruciale per rendere partecipi i cittadini alle scelte”.

“Il nostro intento – continua il sindaco Guida – è quello di elaborare una proposta che sia capace di fornire alla città uno spazio funzionale ai bisogni ed al tempo stesso sia definito all’esito di un percorso di partecipazione dal basso”. “Tutto ciò affinché, in buona sostanza, la destinazione futura e la realizzazione concreta sia figlia della massima partecipazione e condivisione”.

Guida chiede agli amministratori comunali ed alle forze politiche che sostengono la maggioranza di “provare a tracciare una idea, seppur iniziale, di quello che dovrà essere il progetto su cui lavorare”.

Il sindaco, dunque, chiede ai consiglieri comunali ed alle forze politiche della maggioranza “Primavera Cesana” di avviare una riflessione su quella che dovrebbe essere una progettualità.

Infine indica i tempi: “vorrei che tutti voi, parte amministrativa e parte politica, su di un tema così importante, possiate sviluppare un dibattito, che ci conduca ad avere delle proposte, da sottoporre, il prossimo mese di settembre, all’attenzione delle altre forze politiche presenti in consiglio comunale, delle associazioni, delle scuole, per coinvolgere la città nella sua interezza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico