Aversa

Aversa, Parco Grassia: regna l’abbandono. Da chiudere o da curare?

Aversa – Parco Grassia, un’area verde da chiudere o da curare perché possa essere davvero un punto di incontro e di svago per gli abitanti di una zona periferica di Aversa?

Questa la domanda che poniamo all’amministrazione comunale considerando le condizioni di degrado e di abbandono in cui si trova l’area, realizzata con una spesa di oltre 250mila auro nell’ambito del progetto Urban Italia, finalizzato a riqualificare le zone periferiche.

Rimasto chiuso circa cinque anni dopo la conclusione dei lavori, il 27 dicembre del 2012 fu aperto, malgrado avesse ancora necessità di qualche intervento, al fine di consegnare subito (un poco come accaduto per il Parco Pozzi, ndr) ai cittadini di quella parte quasi dimenticata di Aversa un’area funzionale.

Il risultato è quello che vi mostriamo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casapesenna, De Luca inaugura centro servizi dell'area Pip - https://t.co/gn463FNtRp

Santa Maria Capua Vetere, campione di arti marziali assolto da reato di rapina - https://t.co/Eef4eYfZcD

Aversa, crisi mercatini natalizi: la Lega chiede ubicazione più consona - https://t.co/Rq1YkNVXXS

Marcianise, "I mestieri dello Spettacolo": incontro con Lello Marangio - https://t.co/FW8Jj8MTiI

Condividi con un amico