Aversa

Aversa, la Giunta della discordia: ecco i “papabili”

Aversa – Federica Turco e Nico Nobis di Noi Aversani, candidati alla delega agli Affari generali ed alla carica di vicesindaco; Paolo Galluccio, di Forza Aversa, alle Politiche sociali; Michele Ronza, di Aversa Futura, ai Lavori pubblici; Tiziana D’Aniello, in quota sindaco, all’Ambiente; Alfonso Oliva, di Aversa Domani, allo Sport e Cultura; Rosa Coscia o Luigia Gentile, individuate tra gli iscritti all’Ordine dei Commercialisti, al Bilancio.

Sarebbero questi i componenti dell’esecutivo che il sindaco si appresta ad ufficializzare nelle prossime ore. Considerando le competenze professionali dei singoli possibili componenti della giunta e le deleghe che potrebbero essere loro affidate, se fossero confermate le voci, l’esecutivo potrebbe essere definito politico-tecnico contemperando così la volontà espressa dal primo cittadino in conferenza stampa di varare di una giunta esclusivamente tecnica a termine e quella delle forze della coalizione che, dopo solo ventiquattro ore dalla comunicazione,  sottoscrivendo una nota ufficiale, hanno chiesto al sindaco, comunicandolo alla stampa,  di varare una giunta politica rimettendosi comunque alle sue decisioni.

Nell’ottica della condivisione De Cristofaro ha chiesto un momento di riflessione ma i nomi trapelati sembrano essere stati già posti al tappeto nelle ore immediatamente precedenti la comunicazione del sindaco relativa alla scelta tecnica che sarebbe per essere modificata a seguito della iniziativa dei coordinatori delle liste della coalizione e della presa di posizione di Isidoro Orabona che, dichiarandosi indipendente dal gruppo di Alleanza per Aversa, ha, di fatto, impedito che il coordinatore della lista firmasse la richiesta dei colleghi di coalizione e fosse presente alla conferenza indetta per darne notizia alla stampa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico