Aversa

Aversa, forse ci siamo: De Cristofaro trova la quadra sulla Giunta

Aversa – Ultim’ora dal pantano delle consultazioni per la composizione del nuovo esecutivo targato Enrico De Cristofaro. Mentre venerdì la commissione elettorale circoscrizionale dovrebbe finalmente proclamare i 24 consiglieri comunali eletti, il primo cittadino dovrebbe rendere nota la sua giunta entro la giornata di domani, mercoledì 13 luglio.

L’accordo sarebbe stato raggiunto nel corso di un incontro svoltosi tra tutte le forze politiche della coalizione nella tarda serata di lunedì, nella sede di piazza Trieste e Trento, ed ora il sindaco dovrebbe solo tradurlo in pratica.

Le poltrone in palio sono otto: la presidenza del Consiglio comunale e sette assessorati di cui tre dovranno essere ricoperti da altrettante donne in ossequio alle quote rosa. Dei sette assessorati uno dovrà andare al gruppo che fa capo all’ex presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Stabile, che ha appoggiato De Cristofaro al ballottaggio, un secondo andrà allo stesso sindaco, con una donna da indicare.

Degli altri cinque, due andranno a Noi Aversani (quasi certamente con Francesca Marrandino o Ida Della Volpe, due sagliocchiani di ferro), due a Forza Aversa (con una poltrona al coordinatore Paolo Galluccio o al consigliere comunale Augusto Bisceglia – chi dei due sarà scelto sarà anche vicesindaco – ed una seconda alla dirigente scolastica del liceo artistico Silvia Molinaro), e l’ultimo ad Aversa Futura (con il coordinatore Michele Ronza che dovrebbe avere la delega specifica ai Lavori pubblici).

Ad Aversa Domani dovrebbe spettare il presidente del Consiglio che, quindi, dovrebbe essere appannaggio di Alfonso Oliva.

Solo deleghe ai due consiglieri di Alleanza per Aversa, Mario Tozzi e Isidoro Orabona, che avrebbero ceduto il proprio assessore al sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico