Salerno Prov.

Paestum, spettacoli serali con la “Polis Aperta”

Paestum (Salerno) – Sempre più eventi, spettacoli, attività legate al territorio e iniziative per incoraggiare i residenti della zona a tornare spesso nel Parco Archeologico di Paestum. E’ la linea del direttore Gabriel Zuchtriegel, che intende sfruttare al meglio l’autonomia concessagli dalla riforma Franceschini nella gestione del sito.

Presentando “Paestum Polis Aperta”, spettacolo in prosa e musica, itinerante, scritto in esclusiva per la polis antica di Paestum e prodotto dall’Accademia Magna Graecia, Zuchtriegel ha parlato delle novità introdotte dalla sua gestione: “Aperture serali, da giovedì a domenica fino a mezzanotte e fino all’11 settembre, poi abbiamo introdotto un biglietto annuale a 15 euro che permette l’ingresso illimitato, volendo due volte al giorno. E’ il nostro tentativo di riconsegnare l’area agli abitanti e a chi è vicino, e vari eventi tra spettacoli, concerti di mucica classica, jazz, popolare, incontri e dibattiti”.

Inoltre, dal primo luglio i visitatori possono entrare all’interno dei templi. “Il tempio più antico, la cosiddetta Basilica, è accessibile anche senza barriere architettoniche. E’ il primo e unico tempio greco conservato così, al momento, in tutto il Mediterraneo, che ha questa caratteristica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico