Napoli

Napoli, il Premio Ambrosio ai due neo magistrati De Santis e Capozzi

Napoli – La magistratura napoletana ha sempre visto i suoi rappresentanti contraddistinguersi per professionalità, competenza e impegno, grazie, anche, all’importante scuola di giurisprudenza della Federico II.

L’università federiciana ha visto eccellere due suoi studenti che si sono classificati tra i primi nazionali nel concorso di magistratura. Questi due giovani, Alessandro De Santis e Rosa Anna Capozzi, sono stati premiati nell’ambito del “Premio Aniello Ambrosio” di magistratura.

Nella biblioteca de Marsico, a Castel Capuano, la fondatrice del riconoscimento, Lilia Giugliano Ambrosio, discendente del magistrato scomparso, ha consegnato il premio.

Nel corso della manifestazione, giunta alla sesta edizione, è stato anche conferito un Premio alla carriera all’ex presidente della Corte d’appello di Napoli Antonio Buonajuto, a Giovandomenico Lepore e all’ex presidente del Tribunale di Sorveglianza Carminantonio Esposito. Ai due neo magistrati un premio anche economico consegnato dalla dottoressa Ambrosio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico