Home

Roma, polizia sgombera tendopoli del Verano: tensioni con profughi

Roma – I poliziotti della Capitale hanno compiuto un blitz nella tendopoli del Verano, martedì mattina. 

Alta la tensione tra i migranti che hanno cercato di dileguarsi all’arrivo delle forze dell’ordine. Oltre 30 le persone fermate e condotte all’ufficio immigrazione di via Parini per dei controlli.

Il blitz è avvenuto intorno alle 7 tra via Cupa, ex sede del centro Baobab, e il cimitero. Sul posto erano presenti circo 200 profughi, tra cui molte donne e bambini, che erano da poco tempo giunti a Roma dopo essere sbarcati in Sicilia.

“Presenti, insieme alla polizia, anche mediatori sociali e conoscitori delle lingue di origine degli extracomunitari allo scopo di fornire loro una corretta informazione circa i diritti ed i doveri legati alla legge italiana – si legge in una nota della Questura – L’intervento, che ha visto l’identificazione di circa 70 cittadini provenienti da Egitto, Etiopia, Eritrea, Somalia e altri paesi del Nord Africa, ed il foto-segnalamento di 30 di loro, s’inquadra in un più ampio progetto ‘di sistema’, che mira a migliorare le condizioni di ordine pubblico, di sanità e di decoro, dei siti romani interessati alla presenza di immigrati”.

Le forze dell’ordine sarebbero intenzionate a bonificare l’area e a far smontare tutte le tende presenti nella zona. Fonti locali hanno riferito che una parte di immigrati potrebbe essere trasferita al Cara di Castelnuovo di Porto.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico