Napoli

Napoli, il “Caro Estinto” diventa un albero…con l’urna ecologica

Urna Ecologica

Napoli – Una urna ecologica biodegradabile al 100 percento. Il caro defunto, da oggi, avrà impatto zero sull’ambiente: arrivano anche in Campania le urne ecosostenibili, grazie alla lungimiranza e alla sensibilità dell’impresa di onoranze e trasporti funebri Gennaro Tammaro. Ma non solo: alcune delle urne in questione possono essere addirittura piantate per farne crescere un albero, una sorta di luogo di memoria e simbolo della continuità tra morte e vita.

“Qualcuno si complimenta con noi – affermano i vertici dell’impresa funebre – per questa svolta green. In realtà, noi ci riteniamo semplicemente precursori di una necessità incombente, quella della tutela dell’ambiente che deve riguardare tutti in ogni ambito della vita di tutti i giorni. Anche il comparto funebre, oneroso da questo punto di vista, non è esente da questo impegno”.

Le urne ecologiche sono importate dalla Francia: ne esistono di diverse tipologie e colori. Le soluzioni studiate oltralpe sono in legno o in bambù. Non hanno costo sull’ambiente e si smaltiscono facilmente.
“Siamo fieri – continua lo staff Tammaro – di essere i primi in Campania, e tra i primi in Italia, a importare questi prodotti”.

Non è la prima volta che la ditta Tammaro balza agli onori della cronaca per iniziative che da un lato destano curiosità, ma che dall’altro tendono a offrire soluzioni, creative certo, a problemi molto sentiti. Qualche mese fa, la stessa impresa di onoranze funebri brevettò un sistema per “certificare le cremazioni”, a seguito di alcuni scandalosi fatti di cronaca che interessarono il nord Italia.

Un’idea semplice ma al contempo brillante: dotare la cassa sigillata e destinata al forno di un pezzo di puzzle di un cuore che combaci perfettamente e abbia la stessa matrice del pezzo combaciante, lasciato ai parenti del defunto prima della cremazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico