Giugliano

Giugliano, sgomberato il campo rom di Masseria del Pozzo

Giugliano (Napoli) – E’ partito lo sgombero del campo rom di Masseria del Pozzo, a Giugliano. Si tratta di un insediamento che sorge non lontano da una discarica di rifiuti, al centro delle polemiche già in passato a causa di alcuni roghi che erano stati appiccati.

Prima dell’intervento delle forze dell’ordine alcune famiglie avevano già deciso volontariamente di abbandonare il campo in cerca di un’altra sistemazione.

Già da diversi mesi l’amministrazione comunale aveva ricevuto un’ordinanza dalla Procura ed ottenuto un finanziamento da Regione Campania e Ministero dell’Interno per la realizzazione di un ecovillaggio per accogliere i circa 300 nomadi, tra cui molti bambini, che risiedevano a ridosso di una velenosissima discarica ed in pessime condizioni igienico-sanitarie.

Il progetto del nuovo insediamento però ha avuto qualche intoppo di natura tecnica e burocratica fino ad una nuova ordinanza della Procura che ha previsto lo sgombero del campo entro il 23 giugno. In attesa della realizzazione dell’ecovillaggio dunque le comunità sono state trasferite in un’area non lontana dalla Masseria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico