Home

Bari, sparatoria in strada: sfonda vetrina di un hotel per scappare

Bari – Nasce all’interno del mercato coperto del quartiere Libertà di Bari la lite tra due gruppi di pregiudicati e sfociata poi nel tentato omicidio di Andrea De Giglio, 31enne ferito alle spalle il 7 maggio, nello stesso quartiere, mentre dall’altra parte del centro murattiano cominciava la festa patronale di San Nicola.

Dinamica, movente e autore dell’agguato sono stati ricostruiti dai carabinieri della compagnia Bari centro del comando provinciale che hanno arrestato tre persone (incluso la stessa vittima).

In manette, oltre a De Giglio, che avrebbe risposto al fuoco, il ventenne Emanuele Sedicina, rampollo della nota famiglia criminale ritenuto il killer, e Massimo Iacobbe, arrestato per favoreggiamento.

L’altro bersaglio, Mario Grassi, era riuscito a salvarsi, sfondando la vetrata di un vicino hotel e nascondendosi in una camera dopo aver terrorizzato gli altri ospiti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Mazzoni (M5S): "Io contraria ai parcheggi? Dipende da come vengono gestiti" - https://t.co/ymKwdXZRLm

Napoli, furti d'auto: sgominata banda dei "cavalli di ritorno" - https://t.co/TPxcHU224a

Camorra, arrestato nel Frusinate il latitante Giovanni Diana: è il cognato del boss Nobis https://t.co/gAsQkh9KCi

Orta di Atella, saccheggiano slot machine in un centro scommesse: arrestati https://t.co/DaIfU4Xdkn

Condividi con un amico