Italia

AULA, Seduta 642 – Decreto sulle banche, posta la questione di fiducia

Roma – AULA, Seduta 642 – Decreto sulle banche, posta la questione di fiducia

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

La Camera ha proseguito l’esame del disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59, recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione (Approvato dal Senato) (C. 3892). La Ministra per le riforme e i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull’articolo unico del provvedimento nel testo delle commissioni come approvato dal Senato.

Nella parte antimeridiana della seduta si è svolta la discussione sulle linee generali del disegno di legge: Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2015-2016 (Approvato dal Senato) (C.3821) e la discussione sulle linee generali della proposta di legge: Delega al Governo per la riforma del sistema dei confidi (Approvata dal Senato) (C.3209 e abb.).

Successivamente il Presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, ha reso comunicazioni in vista del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno 2016. Si è quindi svolta la relativa discussione, al termine della quale la Camera ha approvato la risoluzione Rosato, Lupi, Monchiero, Dellai, Pisicchio, Alfreider, Formisano, Di Lello e Abrigani n. 6-00248, ha respinto le risoluzioni Palese e Capezzone n. 6-00249 e Giancarlo Giorgetti ed altri n. 6-00250, ha approvato il dispositivo riformulato della risoluzione Brunetta ed altri n. 6-00251, della quale ha respinto la premessa, ha respinto le risoluzioni Scotto ed altri n. 6-00252, Battelli ed altri n. 6-00253 e Rampelli ed altri n. 6-00254 ed ha approvato la risoluzione Artini ed altri n. 6-00255, nel testo riformulato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico