Esteri

Arrestato presunto jihadista italiano in Marocco: aveva contatti con l’Isis

Rabat – Un cittadino italiano è stato arrestato dalla polizia marocchina con l’accusa di essere un presunto jihadista e di aver avuto contatti con i miliziani dell’Isis.

In seguito all’attentato avvenuto ad Orlando in cui hanno perso la vita oltre 50 persone e rivendicato dall’Isis, è alta la tensione in tutto il mondo.

L’identità del fermato non è ancora stata resa nota. Fonti locali dell’intelligence e il ministro dell’interno del Marocco, hanno solo riferito che l’italiano vive in Belgio ed è stato arrestato lo scorso 8 giugno nell’aeroporto della città di Oujda, al confine con l’Algeria.

Secondo gli investigatori, l’uomo ha avuto più volte contatti con il mondo islamico e nel 2014 avrebbe tentato di raggiungere la Siria o l’Iraq senza riuscirci. In più, pare che il sospettato fosse già stato in Marocco per individuare i luoghi di possibili attentati a Casablanca.

Si attendono ulteriori conferme dalle autorità marocchine nelle prossime ore.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico