Esteri

Arrestato presunto jihadista italiano in Marocco: aveva contatti con l’Isis

Rabat – Un cittadino italiano è stato arrestato dalla polizia marocchina con l’accusa di essere un presunto jihadista e di aver avuto contatti con i miliziani dell’Isis.

In seguito all’attentato avvenuto ad Orlando in cui hanno perso la vita oltre 50 persone e rivendicato dall’Isis, è alta la tensione in tutto il mondo.

L’identità del fermato non è ancora stata resa nota. Fonti locali dell’intelligence e il ministro dell’interno del Marocco, hanno solo riferito che l’italiano vive in Belgio ed è stato arrestato lo scorso 8 giugno nell’aeroporto della città di Oujda, al confine con l’Algeria.

Secondo gli investigatori, l’uomo ha avuto più volte contatti con il mondo islamico e nel 2014 avrebbe tentato di raggiungere la Siria o l’Iraq senza riuscirci. In più, pare che il sospettato fosse già stato in Marocco per individuare i luoghi di possibili attentati a Casablanca.

Si attendono ulteriori conferme dalle autorità marocchine nelle prossime ore.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico