Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Tentano di rapinare extracomunitario, arrestati tre giovani di Marcianise e Capodrise

Capodrise – La polizia ha arrestato Marcello Lettucci, 18enne di Capodrise, A.R., 15enne e I.C.C., 14enne, questi ultimi marcianisani, per tentata rapina aggravata e lesioni.

Nel primo pomeriggio di ieri, durante lo svolgimento dei servizi di controllo del territorio mirati alla prevenzione e repressione dei reati, gli agenti del commissariato di Marcianise, davanti alla stazione ferroviaria, vicino ad una fontana pubblica, hanno notato un cittadino extracomunitario   mentre tentava di fermare una copiosa perdita di sangue dal capo.

 Immediatamente gli agenti hanno raggiunto l’uomo, un venditore ambulante, che pochi minuti prima era stato avvicinato da alcuni ragazzi i quali avevano tentato di portargli via la mercanzia. Alla sua reazione, uno di loro, successivamente identificato per Marcello Lettucci, lo aveva colpito al capo con l’impugnatura di un coltello a serramanico che teneva chiuso.

Assicurate immediatamente le cure del caso al malcapitato, e raccolte le descrizioni dei rapinatori, gli agenti si sono posti immediatamente sulle tracce dei tre giovani. Marcello Lettucci e I.C.C. sono stati intercettati a poche centinaia di metri, nei pressi di una fontana ove si stavano lavando le mani ancora insanguinate, mentre A.R., alla vista della polizia ha guadagnato l’ingresso di un bar al fine di confondersi tra gli avventori ed eludere il controllo. Il giovane è stato raggiunto e bloccato. I tre hanno ammesso le proprie responsabilità mentre il coltello è stato recuperato nel bagno del bar.

Lettucci è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo mentre i due minori sono stati condotti al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico