Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Rogo tossico a Pescopagano, arrestato nigeriano

I carabinieri di Castel Volturno, in località Pescopagano, hanno tratto in arresto il nigeriano Albert Luck, 37 anni, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale, responsabile del reato di combustione illecita dei rifiuti.

E’ stato sorpreso subito dopo che aveva appiccato fuoco ad un cumulo di rifiuti di materiale plastico, provocando un incendio che si estendeva a sterpaglia su fondo terriero di circa mille metri quadrati.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Caserta e Mondragone per spegnere il rogo tossico. L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa e altri comuni dell'agro senza energia elettrica per 3 ore: disagi e proteste - https://t.co/PVsP5T1Srz

Caianello, smaltimento illecito di acque reflue: sequestrato autolavaggio - https://t.co/qxRsipbOPN

Brucia rifiuti a Varcaturo ma viene avvistato da elicottero carabinieri: arrestato 63enne di Villa Literno - https://t.co/lriTcv6ixh

Jabil annuncia 350 licenziamenti: sciopero allo stabilimento di Marcianise - https://t.co/YjInsBQQSQ

Condividi con un amico