Aversa

Aversa, Santulli: “Già si parla di accontentare trombati di lusso”

Aversa – “Sono stato sempre leale, ma di fronte a situazioni di disagio rispondo in modo deciso e fermo”. A parlare, non andando una virgola oltre, l’ex onorevole Paolo Santulli (eletto nella lista “Villano Sindaco”), protagonista della prima polemica post elezioni.

L’esponente centrista, come riportavamo ieri (leggi qui), nella mattinata di martedì, ha tolto tutti i cartelloni pubblicitari personali e di coalizione dalle mura della sede della propria associazione politica affermando che le elezioni sono concluse. Lui si ferma qui, ma sembra che dietro il suo atteggiamento ci sia la protesta per riunioni di coalizione, più o meno ufficiali, alle quali lo stesso Santulli non sarebbe stato invitato.

“Già si parla di spartizioni, di recupero di questo o quel personaggio, di assessorato a consiglieri eletti per fare spazio a trombati di lusso che, dopo anni di permanenza in Consiglio, questa volta, non ce l’hanno fatta”, avrebbe dichiarato l’ex parlamentare, sul piede di guerra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico