Aversa

Aversa, niente sussidio per il marito ammalato di Sla: l’Sos di Giuseppina

Aversa – E’ affetto da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), una malattia neurodegenerativa, su base genetica, che porta alla morte per insufficienza della muscolatura. Quest’ultima, riducendo man mano la sua efficacia, impedisce di parlare, mangiare respirare al 46enne che ha manifestato i segni della malattia all’età di 30 anni.

Ciro oggi si vede prima negare, poi, dopo averlo ottenuto a seguito di un ricorso, ritardare il sostegno economico necessario ad assumere personale addetto alla sua assistenza.

Finora non ha visto un centesimo dell’assegno di cura di 700 euro mensili concessi dalla Regione grazie ad appositi fondi europei. Da qui l’sos di sua moglie Giuseppina che si rivolge all’Ambito socio-sanitario di cui fa parte Aversa, con capofila il Comune di Casaluce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico