Aversa

Aversa, la mostra sul Volto della Misericordia

Aversa – Il turismo religioso potrebbe rappresentare una vera e propria risorsa economica e di sviluppo per la città di Aversa ma, nonostante la presenza di numerose associazioni cittadine con chiara finalità turistica, non riesce a decollare.

Sembra manchi la volontà di far partire questo settore che potrebbe dimostrarsi vincente per l’economia di Aversa inserendola nei circuiti turistici della Campania. A dimostrare la potenzialità dell’eventuale scelta di dare impulso, non occasionale, al turismo religioso è stata la mostra tenuta all’interno del Duomo a partire dal 2 maggio e che si concluderà in questa settimana, dedicata al Volto della Misericordia.

Una mostra che ha raccolto nello spazio del deambulatorio solo alcune delle innumerevoli opere d’arte disseminate nelle chiese della Diocesi. E’ bastato fare un giro per rendersi conto del valore storico, artistico, culturale posseduto delle opere d’arte presenti illustrato in maniera eccellente dai volontari dell’associazione In Octabo presieduta dallo storico dell’arte Giulio Santagata.

Probabilmente, malgrado la politica cittadina ami definire Aversa città d’arte, gli stessi operatori della politica, di fatto, ignorano le possibilità che offre questo settore ad una città che può contare su tesori contenuti spesso in luoghi nascosti e magari insignificanti che in altre città, persino se posseduti in minimissima parte rispetto ad Aversa, verrebbero pubblicizzati a caratteri cubitali.

Vi proponiamo uno scorcio della mostra nella speranza che si metta fine all’abitudine di parlare di turismo ad Aversa senza attivare quei meccanismi indispensabili a concretizzare le parole per dare impulso ad un settore che potrebbe rappresentare una soluzione al problema della disoccupazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico