Aversa

Aversa, de Cristofaro convoca interpartitico per la nuova Giunta

Aversa – Prima riunione questa sera dei rappresentanti delle liste di maggioranza con il neo sindaco Enrico de Cristofaro per determinare i metodi che saranno utilizzati per la scelta dei sette assessori (di cui almeno tre donne in ossequio alle quote rose) e del presidente del consiglio comunale. Una strada tutta in salita per il primo cittadino normanno, considerato che i quindici consiglieri di maggioranza sono tutti provenienti da liste civiche per cui potrebbe  trovarsi di fronte non ai rappresentanti delle cinque liste che li hanno espressi, ma a ben quindici richieste di collocazione.

Da determinare, in particolare, se gli assessori del futuro esecutivo debbano essere scelti tra i consiglieri comunali eletti o secondo altre modalità. Da quanto è dato sapere, de Cristofaro sarebbe intenzionato a scegliere i nomi dei sette componenti della giunta da lui presieduta dall’esterno, dando priorità alle professionalità, definite di alto profilo, fermo restando l’obbligo di avere almeno tre donne. Secondo alcuni i nomi di queste ultime potrebbero venire dalle prime non elette con il numero di preferenze più numerose.

Sull’argomento la dichiarazione del consigliere comunale di centrosinistra Paolo Santulli: “Il difficile comincia adesso; auguriamoci che il nuovo Sindaco sia in grado di far quadrare il cerchio della sua coalizione. L’amministrazione della città deve colmare un ‘vuoto’ di circa 10 mesi. Tentennamenti e rissosità non favorirebbero la ripresa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico