Nola - Cimitile - Visciano - Tufino - San Paolo Bel Sito

Premio Cimitile, la 21esima edizione si apre con il libro di Papa Francesco

Cimitile (Napoli) – Con l’inaugurazione della mostra d’arte sacra per il Giubileo “Infinita Divina Misericordia. Dal sacro universale di Gigino Falconi ai migranti di Alessandra Giovannoni”, a cura di Giuseppe Bacci, si è aperta sabato 11 giugno la 21esima edizione del “Premio Cimitile” nel complesso delle basiliche paleocristiane di Cimitile, e si concluderà il 18 giugno.

A seguire il convegno: “Amore pace e perdono nell’anno della Misericordia” e la presentazione del libro “Il nome di Dio è Misericordia” di Papa Francesco, al secolo Jorge Mario Bergoglio, e Andrea Tornielli (Piemme). All’incontro hanno preso parte Felice Napolitano (presidente della Fondazione Premio Cimitile), Francesco Di Palma (sindaco del Comune di Cimitile), Elia Alaia (presidente dell’Associazione Obiettivo III Millennio), Elena Coccia (vicesindaco della Città Metropolitana di Napoli), Massimo Milone (direttore di Rai Vaticano), monsignor Beniamino Depalma (arcivescovo di Nola), Andrea Tornielli (giornalista Vaticanista de La Stampa – scrittore).

I lavori sono stati coordinati da Ermanno Corsi (giornalista-scrittore, presidente del Comitato Scientifico del Premio Cimitile).

La settimana di arte, cultura, religione, storia, riscoperta del patrimonio pubblico, si conclude sabato 18 giugno con la consegna dei campanili d’argento, sarà densa di eventi, letteratura, convegno internazionale di studi, spettacoli, musica, momenti di riflessione.

Domenica 12 giugno, il concerto della Us Naval Forces Europe/Allied Forces Band e, durante la rappresentazione, presentazione del libro “La culla del vento e delle nuvole erranti” di Cinzia Zanchi (Guida Editore), vincitore della sessione “Migliore opera inedita di narrrativa”. Il giornalista Gennaro Di Biase ha intervistato l’autrice.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico