Napoli

Napoli Teatro Festival con attori “in rete”

Napoli – “Stasera c’è spettacolo? To play!”. È questo il titolo del progetto che nell’ambito del Napoli Teatro festival prevede una parte web e una teatrale, in una sorta di mediazione che attraversa i testi tra interpretazione e improvvisazione.

Una serie sul teatro, ma fatta a teatro, all’interno di Villa Pignatelli, dove ogni sera si mette in scena uno spettacolo condiviso, ogni volta diverso.

La compagnia non è mai stabile e in continuo aumento, costituita attraverso una formula di recruiting di attori disposti a venire agli spettacoli con una parte a memoria, e che si intercambia nel corso delle dieci serate, come spiegano ai nostri microfoni l’ideatrice e la regista dello spettacolo, Donatella Furino e Emma Campili che ascoltiamo ai nostri microfoni.

Tra le tante collaborazioni del Napoli Teatro Festival, si riconferma anche in questa edizione, quella con il Teatro San Carlo. Dalla musica rock – folk a un racconto sportivo fino al grande balletto classico. Questi gli spettacoli in programma. Tanti generi diversi, con artisti internazionali che frequentando Napoli hanno mescolato passione e mordente intellettuale nelle loro opere.

Alla presentazione del programma presenti la Sovrintendente del Teatro San Carlo Rosanna Purchia e il direttore artistico del Napoli Teatro Festival Franco Dragone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico