Saviano

Saviano, tentarono rapina a gioielliere, che sparò: arrestati

Saviano (Napoli) – I responsabili di un tentativo di rapina in una gioielleria di Saviano (Napoli) durante la quale il titolare ferì con un colpo di pistola uno dei banditi sono stati arrestati dai carabinieri di Nola in esecuzione dell’ordinanza di custodia emessa dal gip per Alessandro Pacifico, 23 anni, Antonietta Cipollaro, 46 anni, e del fermo d’indiziato di delitto per Ciretta Gala, 26 anni.

L’individuazione è arrivata grazie alla comparazione delle impronte digitali rinvenute sulla scena del delitto e le immagini del sistema di videosorveglianza della gioielleria. E’ stato così possibile ricostruire che Pacifico e Gala si introdussero il 7 aprile scorso fingendosi normali clienti.

Pacifico aggredì il titolare percuotendolo più volte al capo con il calcio di una pistola inceppatasi durante il fatto. La vittima riuscì a divincolarsi e a recuperare l’arma esplodendo alcuni colpi, uno dei quali ferì la Gala ad una gamba. I due riuscirono a fuggire con altri complici, tra cui Cipollaro, che attendevano fuori.

Leggi anche: Saviano, gioielliere spara e ferisce rapinatore

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico