Home

Roma, si finge prete e chiede soldi per entrare in chiesa: denunciato

Roma – Un finto prete è stato denunciato nella Capitale per aver truffato i turisti chiedendo loro del denaro per poter accedere alla chiesa.

L’uomo, 47 anni, dovrà rispondere di truffa per aver chiesto il pagamento dell’ingresso alla chiesa di Santa Maria della Vittoria, la celebre chiesa barocca dei Carmelitanio scalzi in via XX Settembre dove è custodita la Transverberazione di santa Teresa D’Avila di Gian Lorenzo Bernini.

Sono stati alcuni turisti ad aver segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine che hanno iniziato ad indagare sul caso. Ad occuparsi dell’inchiesta sono stati gli agenti del commissariato di Trevi Campo Marzio.

Alcuni poliziotti in borghese si sono appostati nei pressi della struttura e hanno notato un uomo vestito di nero che chiedeva soldi ai viaggiatori che volevano visitare la cappella.

Nello specifico, una poliziotta si è finta straniera e si è avvicinata alla chiesa quando l’uomo l’ha subito raggiunta. Quando il truffatore le ha chiesto il denaro, l’agente lo ha immobilizzato e condotto in centrale.

Il finto prete è un uomo di origini romene. Al momento dell’arresto, aveva con sè 40 euro, somma guadagnata tramite l’inganno. L’identità dello straniero non è stata diffusa. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico