Napoli

Napoli, fermato Fabrizio Corona: in caserma per controllo

Napoli – Fabrizio Corona è stato condotto, giovedì pomeriggio, nella caserma dei carabinieri di corso Secondigliano, a Napoli, dopo essere stato fermato in auto, durante dei controlli di routine posti in essere dai militari nella zona, mentre era in compagnia di un amico napoletano e di un’altra persona.

Il conducente era alla guida di una Fiat 500L ma non in regola perché in possesso di una patente di guida scaduta. I tre, quindi sono stati condotti in caserma. A fine controlli niente di irregolare per il fotografo, che però ha dovuto esibire ai militari il permesso del giudice per allontanarsi dalla Lombardia a seguito del provvedimento giudiziario che in passato l’ha anche portato in carcere.

L’ex re dei paparazzi si trovava nel capoluogo campano per  promuovere una linea di abbigliamento a Scampia e un bar nella zona di Santa Lucia.

Coinvolto nella indagine-scandalo di “Vallettopoli”  – per estorsioni ai danni di diversi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport – Corona è stato condannato nel 2013 a 13 anni e due mesi di reclusione. Attualmente in prova ai servizi sociali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico