Napoli Prov.

Napoli, bruciano un bar a Scampia dopo aver fatto uscire i clienti

Napoli – Ennesimo episodio di intimidazioni legato al racket, quello avvenuto, nella notte di ieri, in via Roma verso Scampia, a poche centinaia di metri dal carcere di Secondigliano.

Un commando criminale, composto da almeno tre persone, è entrato nel bar “Napoli Roma” intimando a proprietari e clienti di uscire fuori. Successivamente il gruppo, munito di taniche piene di liquido infiammabile, ha dato fuoco all’esercizio provocandone la quasi totale distruzione.

Sul posto sono intervenuti in forze i Vigili del fuoco, ben tre i mezzi utilizzati per evitare che le fiamme si propagassero verso il palazzo alla base del quale ha sede il bar. Intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato, del vicino commissariato di Scampia e dell’Ufficio prevenzione generale della Questura.

Secondo quanto si apprende, il commando, dopo aver effettuato il crimine, si sarebbe dato alla fuga con due automobili. L’incendio non ha provocato feriti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico