Italia

Mafia a Catania, confisca da 600mila euro a Orazio Buda

Catania – Confisca di beni nei confronti dell’imprenditore Orazio Buda, che è stato contestualmente sottoposto alla sorveglianza speciale per due anni e sei mesi. Il decreto è stato eseguito questa mattina dal personale della Direzione investigativa antimafia di Catania.

Nel 2014 Buda era stato arrestato dalla Dia etnea nell’ambito dell’operazione “Prato verde”, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti di 28 presunti appartenenti, tra esponenti di vertice e fiancheggiatori, del clan dei Carateddi, capeggiato dal boss Orazio Privitera, attualmente detenuto in regime di 41 bis.

Sigilli sono stati posti a aziende, fabbricati, terreni, automezzi e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di circa 600 mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, Teresa Bibiano ('Uniti Si Può Fare'): "Basta con i mercanti del voto" - https://t.co/xMk6EUuE7l

Nola (NA) - "Campania Felix", Cazzullo al Festival della Letteratura per ragazzi (18.05.18) https://t.co/Jzz2wGe09g

Nola, "Campania Felix": Aldo Cazzullo al Festival della Letteratura per ragazzi - https://t.co/D32d17crFa

Sessa Aurunca, il Liceo "Majorana" premia le eccellenze del territorio - https://t.co/Jr4VOXiJ3X

Condividi con un amico