Giugliano

Giugliano, spari in un bar: ferita una donna. Poco prima era ospite Nina Moric

Giugliano (Napoli) – Doveva essere una serata di lavoro come tante ma per Elena Berlingieri, 36 anni, di Giugliano, si è trasformata in un incubo. La donna, che opera come “pr” nei locali, è rimasta ferita da un colpo di pistola mentre si trovava all’interno del bar Montella di via San Francesco a Patria. Poco prima era passata nello stesso locale la showgirl Nina Moric insieme con altre persone.

Il proiettile è stato esploso a scopo intimidatorio contro il locale e la 36enne, capitata sulla traiettoria, ne ha subìto le conseguenze, rimanendo ferita per errore. Secondo una prima ricostruzione, un’auto si è fermata davanti al locale e l’uomo seduto sul sedile del passeggero ha esploso un solo colpo di pistola. Il proiettile ha attraversato una delle vetrate e ha centrato la donna al petto, restando conficcato tra il fegato e il polmone.

La trentaseienne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Giuliano, poi trasferita al Cardarelli dove è ricoverata in condizioni gravi ma non in pericolo di vita.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Giugliano che hanno avviato le indagini, interrogando i testimoni e sequestrando le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle varie attività commerciali situate in zona.

Il movente sarebbe legato al racket anche se non si escludono altre piste poiché, rispetto ad atti intimidatori più “teatrali” come avvengono per quelli legati alle estorsioni ai commercianti, stavolta è stato esploso un solo colpo.

“Ragazza immagine” di sera, di giorno impiegata in un’agenzia multiservizi di Giugliano, Elena, separata dal marito, ha un figlio di 12 anni che l’altra notte l’aspettava a casa. Invece, poco prima di ritornare, qualcuno ha sparato contro la vetrata. Elena si accascia a terra. Accanto a lei Cristina, amica e collega, di giorno e di notte, la prima a soccorrerla e a trasportarla in ospedale.

Dicevamo che, poco prima, nel bar era presente Nina Moric, in compagnia del fidanzato, Luigi Mario, originario di Torre del Greco, per bere un caffè, fare fotografie e firmare autografi. Non era un’occasione di lavoro ma una semplice cena tra amici, al termine della quale la Moric è andata via. Qualche minuto dopo l’agguato. “Ho saputo della sparatoria solo perché i miei amici mi hanno telefonato temendo che fossi rimasta ferita. Ma in realtà in quel bar c’ero passata almeno due ore prima e non conosco nessuno delle persone coinvolte in questo fatto tragico. Non sono la protagonista di questa vicenda: spero solo che la ragazza possa riprendersi al più presto”, ha detto la modella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico