Home

Firenze, uccide ex moglie e poi si toglie la vita

Firenze – I corpi senza vita di un uomo, Mattia Di Teodoro, 33 anni, fiorentino, e di una donna, Michela Noli, di 31, impiegata dell’aeroporto di Peretola, sono stati ritrovati all’interno di un’automobile a Firenze, in zona Isolotto, lungo il fiume Arno, nella tarda serata di domenica 15 maggio.

L’ipotesi più accreditata, dopo una prima ricostruzione, è quella dell’omicidio-suicidio, avvalorata da un biglietto rinvenuto nell’abitazione dell’uomo. Entrambi i corpi presentano ferite da taglio.

I due erano ex coniugi, si erano separati. Secondo la dinamica ricostruita dalla polizia, l’uomo avrebbe dato un ultimo appuntamento alla ex ma, non riuscendo a rassegnarsi per la fine del loro matrimonio, l’ha colpita con un coltello, per poi uccidersi con la stessa arma, tagliandosi la gola.

E’ stata una volante della polizia a insospettirsi l’altra notte intorno alle 23 e ad avvicinarsi a quella vettura parcheggiata in un luogo isolato. All’interno c’erano i due corpi già senza vita.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico