Napoli

Elezioni Napoli, attenzione puntata su scontro Renzi-de Magistris

Napoli – Oramai la strada è tracciata. Il leit motiv della campagna elettorale, fino all’apertura delle urne il 5 giugno, sarà lo scontro a distanza tra il premier Matteo Renzi e il sindaco uscente, Luigi de Magistris.

Defilati, affondano il colpo anche gli sfidanti principali del sindaco, Valeria Valente e Gianni Lettieri, ma è chiaro che, dal giorno del commissariamento di Bagnoli, sono l’ex magistrato di Catanzaro e l’ex sindaco di Firenze ad animare il dibattito politico elettorale all’ombra del Vesuvio.

Questa volta, galeotta è stata una frase, un cacati sotto rivolto a Matteo Renzi, estrapolata ad hoc da un discorso di venti minuti pronunciato da de Magistris durante un comizio elettorale comparsa sui social e ripresa poi dopo 48 ore da giornali, televisioni e quotidiani on line. E nel rispondere a Renzi, de Magistris ha trovato l’occasione per lanciare una stoccata anche all’avversario Gianni Lettieri.

Altro argomento al centro della competizione elettorale, la formalizzazione delle liste elettorali. Nel pomeriggio si è svolta la presentazione dei candidati a sostegno del candidato sindaco di Fratelli d’Italia, Marcello Taglialatela. Nei prossimi giorni, saranno presentati anche i candidati al consiglio comunale del movimento cinque stelle, che vede Matteo Brambilla candidato sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico