Home

Cavalli dopati e feriti, sequestrata stalla abusiva a San Cristoforo di Catania

Catania – Una stalla di via Giannetto, a San Cristoforo di Catania, è stata perquisita dagli agenti di polizia e personale dell’Asp che hanno trovato tre cavalli in un ambiente malsano e con diverse ferite e lesioni.

L’immobile è risultato appartenere a G.A., pregiudicato per stupefacenti, furto e gioco d’azzardo, e si presentava in condizioni fatiscenti e di degrado sanitario. L’edificio era composto da cinque box, due dei quali occupati da balle di paglia, mentre all’interno dei restanti tre, chiusi da cancelli in ferro, si trovavano di altrettanti cavalli: un sauro francese, maschio intero; un sauro maschio castrone; un baio maschio castrone.

Tutti e tre gli animali presentavano ferite e lesioni. Il locale era privo di areazione e luce naturale, all’interno sono stati rinvenuti farmaci di cui era vietata la detenzione.

Per tali ragioni, configurandosi il reato di maltrattamento di animali, gli equini sono stati sottoposti a sequestro e affidati a un custode giudiziario. “Tutti e tre gli animali erano dotati di microchip, ma soltanto due di essi erano detentori di passaporto, ossia il sauro maschio castrone e il baio maschio castrone, dal quale tuttavia non si evinceva alcun passaggio di proprietà nei confronti di G.A.; il sauro francese maschio intero, invece, non era dotato di alcun documento”, come si legge nella nota della Questura.

Inoltre, è stato sequestrato l’immobile. Un ulteriore controllo è stato effettuato presso un altro locale adibito a stalla, sito nella medesima via Giannetto, nella disponibilità di un altro pregiudicato, P.A. In tale immobile sono stati rinvenuti due cavalli di razza “pony” e riscontrate esclusivamente infrazioni di carattere amministrativo. Per tali infrazioni l’Asp 3 di Catania ha elevato contravvenzioni, la cui sanzione amministrativa per mancanza del previsto “codice aziendale” è risultata pari a 10.350 euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico