Home

Bari, colpi di pistola dopo rissa tra italiani e immigrati: due arresti

Bari – Avrebbero esploso alcuni colpi di pistola contro un cittadino tunisino, dopo una rissa scoppiata tra alcuni italiani e un gruppo di extracomunitari.

In manette, per l’episodio avvenuto lo scorso 1 dicembre nei pressi di piazza Umberto, sono finiti in manette due 35enni baresi, entrambi con precedenti di polizia, accusati di detenzione e porto di arma comune da sparo: si tratta di Giovanni Scotella e Sebastiano Pappagallo.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia durante le indagini, sarebbero stati i due 35enni a fare fuoco contro un cittadino tunisino che riuscì a sfuggire all’agguato, rifugiandosi all’interno di un kebabberia di via Davanzati. Sul posto la polizia Scientifica recuperò due bossoli cal.7,65, un proiettile inesploso dello stesso calibro e parte di un’ogiva deformata.

Le immediate indagini, condotte dalla squadra mobile, supportate da dichiarazioni di testimoni, dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza e dall’individuazione fotografica fatta dalla vittima, hanno consentito di raccogliere concreti elementi di responsabilità nei confronti dei destinatari della misura cautelare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico