Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, rapine ed estorsioni: arrestati due albanesi

Mondragone – Due albanesi sono stati arrestati dai carabinieri di Mondragone in quanto ritenuti responsabili di far parte di una banda criminale dedita a rapine, estorsioni, ricettazioni, anche con l’utilizzo di armi, a danni di imprenditori agricoli e bufalini della provincia di Caserta.

Si tratta di Rustem Lleshi, 32 anni, ed Ervis Murra, di 27, condotti in carcere in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Il modus operandi consisteva nel rapinare i costosi mezzi agricoli impiegati nell’attività per poi estorcere denaro ai titolari delle aziende al fine di evitare la definitiva perdita del bene. Il gruppo, operante in modo stabile ed organizzato, era costituito da diversi soggetti, albanesi ed italiani, cinque dei quali il 26 settembre 2013 sono stati oggetto di un decreto di fermo per gli stessi reati.

L’indagine ha permesso di identificare gli autori di più di 15 rapine ed estorsioni, permettendo di arginare un fenomeno criminale di grave allarme sociale che aveva interessato, in maniera capillare, la provincia di Caserta nell’anno 2013.

La misura cautelare emessa nei confronti dei due odierni indagati – per i restanti sette del gruppo si procede in stato di libertà – si è resa necessaria atteso il concreto ed attuale pericolo di recidiva nei confronti dei citati cittadini albanesi uno dei quali è stato condotto alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. L’altro, invece, è destinatario della misura cautelare degli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico