Aversa

Forza Italia, Borzacchiello: “Più meritocrazia per i giovani del partito”

Aversa – “E’ un enorme dispiacere osservare tanti giovani, che per anni hanno militato con dedizione, impegno e sacrificio nel partito di Forza Italia, candidarsi in altre liste”. Lo afferma Antonio Borzacchiello, esponente di Forza Italia Giovani.

“Negli ultimi anni – continua il giovane politico di Cesa – questo partito in Campania e in provincia di Caserta non ha saputo valorizzare i giovani che per esso hanno lottato da sempre sul territorio. Sul fronte giovanile vi è stato un totale fallimento che attribuisco al coordinamento campano di Forza Italia e di Forza Italia Giovani. La conseguenza di tale fallimento la possiamo osservare nelle candidature alle Amministrative dove giovani del nostro partito sono candidati sotto altre sigle e non nelle liste di Forza Italia”.

“La senatrice Maria Rosaria Rossi, fedelissima del presidente Silvio Berlusconi e neo commissaria del coordinamento provinciale di Caserta di Forza Italia, nell’incontro avvenuto all’Hotel Vanvitelli di Caserta mi diede fortemente ragione sui problemi in cui versa oggi il nostro partito in Campania”. “Il sottoscritto – spiega Borzacchiello – è da circa due anni che lamenta in modo critico e costruttivo non solo i problemi che vi sono in Forza Italia, ma anche nel giovanile. Purtroppo mai ascoltato dalla dirigenza Campana”.

“Ho piena fiducia – sottolinea – nella senatrice Rossi, nominata commissario provinciale in un momento dove questo partito in Campania ha già da prima del suo arrivo allontanato i nostri giovani che per anni hanno lottato sotto la sigla di Forza Italia e Forza Italia Giovani. Sono stato rassicurato che le cose sarebbero cambiate e che si sarebbero valorizzati i giovani con meritocrazia, impegno e dedizione. Cosa che non è avvenuta in questi anni e che ha prodotto l’abbandono dei molti giovani dal nostro movimento”.

“Confido, quindi, – conclude Borzacchiello – nella Rossi per risollevare il partito di Forza Italia in Campania lacerato da chi lo utilizza al solo fine di accrescere la propria posizione e il proprio potere. Abbiamo il compito ed il dovere di riavvicinare i giovani delusi che a malincuore hanno lasciato il nostro partito e la fedelissima del Cav è dello stesso pensiero: valorizzare i giovani di questo partito con meritocrazia e militanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico