Trentola Ducenta

Elezioni Trentola Ducenta, i Verdi contro il “manifesto selvaggio”

Trentola Ducenta – Il rappresentante della federazione dei Verdi di Trentola Ducenta, Salvatore Melillo, candidato nella lista Terra Nostra alle prossime elezioni comunali, dichiara fin d’ora la propria “contrarietà alla pratica incivile dell’affissione abusiva e selvaggia dei manifesti elettorali e l’affissione di cartelli fuori degli spazi consentiti. Invita tutti i candidati di tutte le liste a rispettare la legge”.

“Rispettare le regole – spiega Melillo – che prevedono spazi ben precisi e preassegnati per ogni compagine in competizione alle comunali è segno di civiltà politica. L’affissione selvaggia è una vergogna e non rispetta l’ambiente, dimostra una carenza di stile ed una propensione alla prepotenza ed alla prevaricazione. Chi ricorre all’affissione selvaggia non rispetta la cosa pubblica e disprezza le leggi che impongono di rispettare gli spazi ed il decoro della città”.

Coerentemente, come già annunciato dal candidato a sindaco Paolo Bottigliero, nel corso della campagna elettorale la lista Terra Nostra si impegna “ad occupare solo gli spazi consentiti, nel pieno rispetto delle regole”. “Vigileremo – continua Melillo – contro eventuali violazioni della normativa e ci impegniamo a depositare alla locale stazione dei Carabinieri denuncia/segnalazione di ogni violazione della normativa posta in materia di campagna elettorale – affissioni elettorali abusive (ex 663c.p.)”.

I Verdi chiedono, fin d’ora, alle forze pubbliche preposte al controllo di “procedere con celerità alla rimozione dei manifesti dalla aree non consentite e far rispettare le leggi”. “Cerchiamo di diventare un paese civile a cominciare da chi si propone ad amministrarlo. Tocca a tutti i candidati dare l’esempio”, conclude l’esponente dei Verdi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico