Aversa

Elena Caterino (Pd): “Cambiamo verso al Pd per cambiare Aversa”

Aversa – Elena Caterino, candidata del Partito Democratico al Consiglio comunale di Aversa, tra i protagonisti della presentazione della lista dem, nella sede di piazza Municipio, a cui sono intervenuti, insieme ai candidati consiglieri, al candidato sindaco del centrosinistra Marco Villano e al segretario cittadino Carmine Esposito, la parlamentare Pina Picierno e i senatori Franco Mirabelli e Lucio Romano.

“Siamo il nuovo volto della sinistra aversana. – ha detto Caterino durante il suo intervento – A quasi sette anni dalla nascita del Partito Democratico si vedono i segni dell’ambizioso progetto politico dei suoi padri fondatori, del sogno di un partito forte ed aperto che tanti elettori affascina. Individuare e rimuovere le cause che negli anni hanno impedito al Pd di divenire il partito che ha il compito di vincere la sfida per ridare credibilità alla città e alla politica che governa. Dunque: cambiamo verso al Pd per cambiare Aversa.

Il lavoro è un diritto di tutti, ma non va solo cercato, va creato! Noi con Marco Villano dobbiamo creare le condizioni per costruire una rete di solidarietà e per lo sviluppo: è questa la sfida in Europa, in Italia, come ad Aversa.

Il nuovo Pd deve rappresentare la novità delle prossime elezioni ad Aversa e dobbiamo continuare ad impegnarci a costruirlo libero, democratico, plurale, aperto, innovativo e in grado di prendere decisioni chiare. È ampiamente scaduto il tempo dei compromessi al ribasso. Dobbiamo dispiegare, vecchi e nuovi iscritti, una forte energia per cambiare il corso delle cose e perché il Pd continui ad appassionare: l’ultimo voto ha reso evidente a tutti che sono gli aversani a chiederci ad alta voce di cambiare.

Questo impegno è stato scelto concentrandosi sugli obiettivi e il metodo di lavoro che vogliamo diventi parte fondante del Pd nei prossimi anni, ancora in fieri che arricchiremo almeno su due punti durante la fase amministrativa grazie al confronto con altre sensibilità e istanze. Solo lo sforzo di analisi, riflessione, confronto, con l’impegno comune di tutti gli uomini e le donne che, condividendo valori, progetti, diritti e doveri, hanno fame di futuro, possono produrre una tale cultura innovativa che guardi al bene comune dei cittadini. Il partito deve essere lo strumento di questo cambiamento.

In ogni comunità c’è sempre bisogno di una guida, ma si vince facendo squadra, da soli non si vince, il protagonismo non paga, come le vicende di questi anni stanno a dimostrare. Lo sforzo di cambiamento per essere efficace deve essere collettivo.

Un partito che per raggiungere questi obiettivi ricerchi il contributo delle migliori energie presenti nella società e nelle diverse rappresentanze sociali, politiche, economiche, culturali, dell’associazionismo e del volontariato e periferie, una vera risorsa da valorizzare, che da troppo tempo è emarginata ed abbandonata a se stessa, perché tutti insieme possiamo provare a costruire una città ed un territorio ricco di opportunità e capace di restituire diritti e redditi ai propri cittadini.

Vogliamo un partito che pensi a creare un territorio competitivo, valorizzando il merito delle proprie risorse umane, che sappia vincere la sfida della globalizzazione, consolidando la nostra tradizionale base di produzione di beni ma anche costruire nuove e più innovative occasioni di lavoro, ripensando i servizi verso modelli più efficienti, incrementando le conoscenze e i luoghi di ricerca e creando quindi tutte quelle strutture e infrastrutture pubbliche adeguate allo sviluppo di Aversa rispetto all’obsolescenza e insufficienza di quelle attuali.

Per questo occorre un nuovo modo di governare a livello locale che assuma le priorità dello sviluppo, dell’occupazione, della lotta contro l’esclusione sociale, di una pianificazione e di infrastrutture territoriali adeguate alla nuove esigenze, arrivando a riformulare strategie e azioni e ad operare una necessaria riconversione delle azioni pubbliche sulle nuove priorità economiche e sociali”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico