Teverola

Edilizia cimiteriale a Teverola, De Floris: “Cittadini presi in giro”

Teverola – “I cittadini sono stufi di essere presi in giro in merito al mancato rilascio di permessi a costruire monumenti cimiteriali”. Le risposte che vengono fornite presso la casa comunale sono sempre le stesse: ‘Manca il parere favorevole dell’Asl’ o anche ‘Manca il bollettino’, eccetera”.

Così il consigliere del gruppo “Progetto Civico”, Pasquale De Floris, secondo cui quanto asserito dagli amministratori non corrisponde alla verità dei fatti. “Nell’ufficio tecnico – spiega De Floris – pendono almeno una quindicina di pratiche complete, alcune addirittura del 2015, a cui il parere dell’asl è stato trasmesso diversi mesi fa. La scoperta più fastidiosa ed offensiva proprio per i tanti cittadini che vengono mandati avanti e indietro è che, dopo quasi un anno di amministrazione Di Matteo, è stato rilasciato un solo permesso cimiteriale. Guarda caso, la ricevuta di versamento reca la stessa data di rilascio e, ancora guarda caso, il progettista è lo stesso tecnico incaricato dall’amministrazione per la direzione dei lavori dell’area antistante la casa comunale”.

“Ovviamente la problematica verrà esaminata nelle sedi opportune, insieme alla questione del rilascio di tre soli permessi a costruire fino ad oggi. A chi? Lo scopriremo!”, annuncia il consigliere, che ironizza: “Viene alla mente uno slogan dell’allora lista ‘Teverola Città Fertile’, ovvero che ‘I cittadini sono tutti uguali’. E’ il caso di aggiungere che qualche cittadino è più uguale degli altri!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico