Cesa

Cesa, canone acqua: il sindaco invita i cittadini a stipulare i contratti

Cesa – Il Comune decise, con propri atti deliberativi, di gestire in modo autonomo, dal gennaio 2014, il servizio idrico comunale. In ragione di ciò, la maggioranza dei cittadini in possesso di utenza idrica ha provveduto alla stipula di un nuovo contratto di fornitura con il Comune di Cesa.

Accertato che, ad oggi, vi sono ancora utenze che non hanno provveduto alla stipula del contratto di fornitura e tenuto conto dell’articolo 50 del Regolamento comunale che disciplina il servizio idrico, il quale prevede, tra l’altro, che chi non stipula il contratto sarà sanzionato con una penale da 500 a 1.000 euro, ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione comunale, il sindaco Enzo Guida invita i cittadini, che ancora devono sottoscrivere il contratto di fornitura idrica, a regolarizzare la posizione entro e non oltre il 31 maggio 2016, al fine di evitare l’applicazione delle sanzioni anzidette.

Decorso infruttuosamente il termine l’ufficio acquedotto provvederà, senza altro avviso, ad applicare la penale ed i consumi forfettari previsti dal citato articolo 50 del Regolamento idrico comunale.

I soggetti interessati potranno provvedere alla stipula del contratto presso l’ufficio acquedotto nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9 alle 12, e dalle 16.30 alle 18, comunicando il numero del contatore e l’auto lettura. Entro due giorni lavorativi tali dati saranno verificati da incaricati comunali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico